IL RITORNO DELL’OCEANO

Lacrime di cristallo si innalzano in cielo, toccano infiniti orizzonti nei mondi sperduti sparsi nel vento.

Paesaggi cosmici si rispecchiano nel pensiero sereno di ciò che sono, ricerco nel mio profondo, quel senso di pienezza che ritrovo nel tempo del deserto lunare.

Tredici lune al di sopra del mare si muovono controcorrente senza saper nuotare.

Tredici meraviglie che resto a guardare, prendono forma nel loro potere, parlano i loro riflessi nelle mie ombre e sussurrano divagando le onde.

Le onde si infrangono nella loro femminilità ad un passo dalla luna echeggiano già.

Le onde invadono la sfera lunare, dove il cielo si sparge di infiniti colori, lasciano il suolo al suo parlare e ” Il ritorno dell’Oceano” si trova sul suolo lunare, mentre sussurrano le onde in un susseguirsi di lasciti e ombre.

Anastacia Natalia Nicholson

 

 

TU CHE CONOSCI IL MARE…

GLI AIRONI NERI (Nomadi)

Gli aironi neri, attraversano il cielo,

l’inverno bianco, scende dal nord,

l’estate gialla, s’è nascosta nel mare,

il vento freddo sta correndo sui prati.

 

Ma io e te amica mia, con le mani nelle tasche,

camminiamo sulla strada, e l’estate ancora dentro,

con un sogno di maree e di corpi caldi al sole,

e di voci nella notte, notte chiara.

 

Tu che conosci il mare, portami via con te,

dove la gente veste solo dei suoi colori,

tu che conosci il mare e il vento suo padrone,

riempi quella vela e rompi quelle onde.

 

La nebbia grigia, ha riempito le strade,

lampioni persi sulla riva del fiume,

l’estate gialla, c’è rimasta negli occhi,

la pioggia bianca, copre le strade d’argento.

 

Ma io e te amica mia, con le mani nelle tasche,

camminiamo sulla strada e l’estate ancora dentro,

con un sogno di maree e di corpi caldi al sole,

e di voci nella notte, notte chiara.

 

Tu che conosci il mare, portami via con te,

dove la notte è chiara e il cielo è più vicino,

tu che conosci il mare e le stelle come guida,

prendi quel timone e insegnami la via.

 

TU CHE CONOSCI IL MARE… ( Anastacia Natalia Nicholson)

 

Schiumano le onde

Tu che conosci il mare

bianca la luna sulla tua pelle morbida

agita i tuoi movimenti

limpidi e candidi

che si accarezzano nell’acqua

e si sfiorano vellutati attimi intensi

perle si legano ad una ad una

si formano strati d’Amore

sulle cinture dell’estasi

di notti visibili al cuore

 

Aironi neri formano guizzi d’Amore

si posa il rosso su intensi granelli di sabbia

e si sdraiano sul mio petto dolori colmi di eternità

quando la mia mano decide di toccare la tua anima

 

All’orizzonte si muovono vite candide di generosa armonia

così sento i tuoi capelli sfruscianti  unirsi ai miei

scopro il contatto di profonde similitudini avvicinarsi all’istante

e così……………..

Tu che conosci il mare…

ascolto la tua anima

placarsi sulle onde della mia vita pacata

e vicina ti avvolgo di me e me

nell’anima, nell’anima, nell’anima per sempre

Anastacia Natalia Nicholson

 

 

COCKTAIL D’ESTATE

Crema d’Amore

forte di vodka frizzante

in gocce di limone

Aqua Marina 

delizia il Senso dei sensi

menta conciliata

fra attimi intensi

e dolci sapori

Cocktail d’estate

ti assaporo con gusto

sfrigolano pezzetti di ghiaccio

sul mio corpo ancora caldo

intensa è la nostra contemplazione

mentre ci accoccoliamo

come conchiglie sulle onde del mare.

L’Abbraccio invadente

prende il succo dei nostri corpi

dove fiumi di champagne

ricoprono coppe nude di voluttà

tintinnano le nostre gioie

in spasmi d’Amore

socchiudo gli occhi nel tuo candore!