ANDARE VIA, DENTRO IL SOGNO

Andare via, dentro il sogno…………………………………………

a chi apre quintali di mail, a chi ha una scadenza, ha chi ha sempre un’urgenza, a chi sbriga le pratiche, a chi non trova mai il tempo, ha chi ha vinto un concorso, a chi ha perso una gara, a chi ci riprova, a chi stila un contratto, alle partite Iva, alle ritenute d’acconto, alle ditte individuali, alle esserrelle, alle sas, andare via, dentro il sogno…………………………..

ai commercialisti, ai dentisti, agli immobiliaristi, ai terzisti, ai creativi, agli amministrativi, agli avvocati, ai consulenti, ai dirigenti, ai dipendenti, agli assistenti, ai cococò, a chi vuole l’aumento da tre anni, a chi glielo nega, a chi ha le stock option e chi no, a chi ha fringe benefit e chi no, a chi li vorrebbe, ha chi ha un sogno nel cassetto, ha chi l’ha già realizzato, a chi si fa i suoi conti, a chi vorrebbe farne di più, a chi apre un ufficio, a chi lo cambia, a chi guarda lontano, a chi coltiva talenti, a chi legge il bilancio, a chi paga l’irpef, l’irap, l’ires e chi più ne ha più ne metta, a chi rincorre il fatturato, a chi controlla costi, ricavi, guadagni, a chi tira tardi al computer, a chi studia e lavora, a chi salta un pranzo su due, andare via, dentro il sogno………………………..

 

a chi ce la mette tutta, a chi gli tocca sorridere e non ne ha voglia, a chi sceglie, a chi decide, a chi obbedisce e si morde la lingua, a chi fa di testa sua, andare via, dentro il sogno……………………………

 

a chi rischia, a chi programma, a chi si informa, a chi si aggiorna, a chi prevede, a chi supervede, a chi viaggia, a chi investe, alle segretarie innamorate del loro capo, e al capo sempre troppo occupato per accorgersene e viceversa.

A chi fa ogni giorno tre ore in tangenziale, a chi il lavoro lo diverte, a chi lo stressa, a chi lo esalta, a chi ne vorrebbe di meno, a ci ne vorrebbe di più, a chi alla pensione è vicina o sempre più lontana, a chi mannaggia quanto pesano i contributi, a chi lavora per i soldi e a chi per passione, a chi usa la testa mettendoci il cuore. ( cit. Buffetti)

Andare via, dentro il sogno nella scelta e nella decisione di quotidianità prorompenti, scelgo di andare via e lasciare ciò che non mi appartiene, decido ciò che è ed entro dentro il sogno……………………………….

Anastacia Natalia Nicholson

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...